Bosco Pierangelo

Borgata Boiolo, 1 | La Morra CN

Storia

Pietro Bosco, fondatore dell’azienda, è nato nel 1898 a La Morra in località Boiolo da Bosco Costanzo e Margherita. Nel 1948 ha iniziato a rinnovare i vigneti colpiti dalla filossera, facendo impianti innovativi per l'epoca; alcuni di essi fanno ancora parte dell'azienda. A lui è succeduto nel 1968 il figlio Costanzo, che negli anni ha acquistato i terreni confinanti espandendo l'azienda a circa 3 ettari di vigneti. Nel 1994 Pierangelo subentra al padre decidendo di restaurare la vecchia cascina e impiantando nuovi vigneti. L'azienda viene ampliata arrivando ad avere circa 8 ettari di vigneti nell'arco dei 10 anni successivi. Pierangelo inizia quindi a vinificare una piccola parte di Nebbiolo, scegliendo le uve con esposizione migliore e nel 2004 Pierangelo raggiunge un ottimo livello qualitativo che lo porta a decidere di produrre le prime 2.500 bottiglie di Barolo Boiolo con il loro nome in etichetta. Da quell’anno la famiglia Bosco ha prodotto diversi vini, sempre in quantità limitate ma dall’altissima qualità: Barbera d’alba, Nebbiolo d’alba e dal 2020 anche il Langhe Nebbiolo.

Persone

Oggi l’azienda è gestita da Pierangelo e la moglie Elisa, aiutati dai due giovani figli Gaia, enologa, e Niccolò, che insieme all’attività nella cantina di famiglia stanno facendo preziose esperienze lavorative in importanti aziende vitivinicole delle Langhe.

Vigneti

I terreni dell’azienda appartengono alla famiglia Bosco da tre generazioni e sono situati in località Boiolo a La Morra.

Vini

I vini prodotti dall’azienda nelle annate migliori sono: Barolo Boiolo, Langhe Nebbiolo, Nebbiolo d’Alba, Barbera d’Alba.

Visite in cantina

Visite e degustazioni sono possibili su prenotazione.

VISITA IL SITO

CONTATTI TELEFONICI

Uffici: +39 0173.509531

CONTATTI EMAIL