Santa Maria di Walter Viberti

Frazione Santa Maria 4 | La Morra CN

Storia

E’ alla fine del Settecento che la famiglia Viberti arriva a Santa Maria di La Morra e Giulio, uno dei fratelli, comincia l’attività del viticoltore. Intorno al 1850 famiglia Viberti diventa proprietaria dell’antica cascina detta di “Santamaria” e dei terreni e dei vigneti annessi. A quei tempi la viticoltura era un’attività quasi eroica: si lavorava con il bue o con il cavallo e si pigiava l’uva con i piedi. Gli antenati della famiglia videro la comparsa dell’epidemia di filossera che distrusse tutti i vigneti europei. Negli anni Trenta nel Novecento compaiono le prime bottiglie di Barolo etichettate dell’azienda. Negli anni Sessanta dirige la cantina Aldo Viberti, che invecchia i suoi Baroli in grandi botti di rovere di Slavonia; in Italia sono gli anni del “boom economico”. Dopo 35 vendemmie Aldo passa la guida dell’azienda al figlio Walter, con lui le vigne esauste vengono ripiantate e ci si dedica esclusivamente a coltivare il Nebbiolo, da cui si ottiene il vino piemontese di più grande stoffa, il “re dei vini”: il Barolo.

Persone

Walter Viberti oggi ha raccolto l'eredità lasciatagli dal padre Aldo e lavora con passione all'attività di famiglia.

Vigneti

Le vigne sono situate nella regione dei “Capalot”, sottozona storica a 350 metri sul livello del mare in frazione Santa Maria di La Morra, il terreno di questo vigneto è costituito da marne argillo-calcaree con vene di sabbia.

Vini

L'azienda produce due vini, tutti a base nebbiolo: Barolo "Capalòt" e Langhe Nebbiolo "Freròt". Il loro Barolo viene affinato in botti di rovere da 10 ettolitri per due anni (con periodici assemblaggi, controlli e analisi che ne verificano la corretta evoluzione) e in bottiglia per un anno.

Visite in cantina

Visite e degustazioni su appuntamento. Le degustazioni si svolgono in locali storici del ‘700.

CONTATTI TELEFONICI

Uffici:  +39.328.869.5024

CONTATTI EMAIL